Il valore della parola

Ai nostri giorni la parola sembra essersi eclissata, nascosta tra le pieghe del consumismo sfrenato e nella velocità degli smartphone  e dei cellulari in genere.

Spesso vedo, nelle sale dì attesa del mio medico o altrove, giovani e meno giovani intenti a scorrere sul video del loro telefono amico, utilizzando un dito  per fermare i messaggi e vedere quanto altri hanno scritto, continuando a inviare immagini e foto a volte banali e a volte ricche di significato. Un bel gioco forse o meglio un passatempo che accumuna tutti, che  fa tutti desiderosi di comunicare silenziosamente, lasciando la comunicazione verbale in un angolo buio  e negletto. La parola scritta è un valore, una risorsa che troviamo soltanto tra le pagine di un libro, che possiamo portare con noi, sfogliare la sera, leggere lasciando un segnalibro là dove desideriamo ritornare o segnando con un tratto di matita le parti più belle, che ci trasmettono emozioni e valori.

Buona settimana a tutti voi miei cari lettori.

Pubblicato da

Nella Cusumano

Amo scrivere poesie e racconti, a parte le ricette antiche della cucina siciliana che amo in particolare perché sono sempre vissuta qui e nata per caso nel Friuli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...