San Nicola di Bari

Ogni città  festeggia il suo Patrono, un Santo che protegge  e conforta ognuno di noi. Ribera, piccola città della mia infanzia, dove spesso ritorno per  riaprire la ca dei miei genitori, festeggia molti santi con processioni e una serie di eventi che coinvolgono giovani e adulti. Ricordo le feste di Sant’Antonio, di Santa Rita e della Madonna di Fatima, perché in quelle ricorrenze,  riapro la casa antica di via Roma, mi attivo per adornare i balconi con le coperte ricamate, preparo petali di fiori per spargerli sulla via al passaggio dei santi. Belle tradizioni, diranno i miei lettori, ma sapere di più su San Nicola,  nato nel 260 d.C. a Patara  in Turchia, poi vescovo di   Myra, autore di  tanti miracoli  a favore dei poveri dei quali fu difensore egregio, è un desiderio che ogni abitante delle città protette  dal Santo, dovrebbe sentire e soddisfare.

Sappiamo che le sue spoglie furono rubate nel 1087 da alcuni cavalieri e portate a Bari dove sono custodite, Altre città come Bari  e Ribera lo venerano come patrono: Nicosia. Palazzo Adriano e Salemi.

Diremo in altra pagina di Santa Klaus… il Babbo Natale che tutti conosciamo.

Annunci

Pubblicato da

Nella Cusumano

Amo scrivere poesie e racconti, a parte le ricette antiche della cucina siciliana che amo in particolare perché sono sempre vissuta qui e nata per caso nel Friuli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...