Il vento

Scrivere qualcosa sulla pioggia , che sta beneficando  i terreni coltivati di questa nostra terra di Sicilia, mi porta a pensare,  confortata, alle continue piogge di queste notti, quando il vento si è dileguato come per miracolo cessando di urlare  fischiando a tutto spiano quasi fosse il padrone del cielo e della terra. Il dio dei venti  che tutti conosciamo, Eolo, forse si comportava  in modo più accettabile se è vero che gli dei delle religioni pagane erano simili agli esseri umani.

Ritorna alla mia mente una canzone  degli anni…. non so dirvelo: “Vento vento, portami via con te, raggiungeremo insieme il firmamento…..” per citare solo alcuni  versi iniziali che dicono tanto alla sensibilità dei miei lettori.

Di certo non vorremmo essere portati via dal  vento o da altri fenomeni meteorologici, ma nel nostro animo esiste il bisogno di raggiungere cieli puliti, di respirare bellezza e verità, trascurando per un po’ le brutture di questo momento storico, carico di violenza, di miseria, di corruzione a tutti i livelli. Aspetto ogni giorno tempi migliori e amo dividere il mio tempo con la pioggia sottile e graziosa e con il vento che va via per  non infastidire nessuno di noi.

 

Pubblicato da

Nella Cusumano

Amo scrivere poesie e racconti, a parte le ricette antiche della cucina siciliana che amo in particolare perché sono sempre vissuta qui e nata per caso nel Friuli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...