Il silenzio

Negli anni  della mia giovinezza, gli anziani consigliavano di parlare poco,  al tempo giusto e in modo opportuno affermando ” il silenzio è d’oro e la parola è d’argento” e aggiungevano “fa più danni la lingua che la spada”. La saggezza dei nostri avi a me sembra molto attuale e significativa quando lo schiamazzo, il parlarsi addosso o addosso ad altri che parlano, interferendo in modo spropositato, reclamano il silenzio, consigliato in questo tempo di quaresima e celebrato da studiosi, teologi e filosofi di ogni tempo e paese. La ricerca sul termine silenzio mi ha portata per oggi, a rileggere un testo anonimo conservato fra i tanti appunti e fogli ritagliati da periodici. Ve lo propongo: “ogni cosa ha il suo silenzio, un silenzio specifico, un silenzio che parla e ammaestra. E’ da saggi ascoltare l’eloquenza mite di tanti silenzi. Il silenzio solenne del monte, il silenzio bianco della neve, il silenzio infinito del cielo, il silenzio fervido del grano che cresce, il silenzio gentile dei fiori, il silenzio santo delle abbazie, il silenzio pieno si speranza del Sabato santo, il silenzio abissale di Dio.” Buona domenica

Pubblicato da

Nella Cusumano

Amo scrivere poesie e racconti, a parte le ricette antiche della cucina siciliana che amo in particolare perché sono sempre vissuta qui e nata per caso nel Friuli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...