Ascolto il silenzio

Questo nuovo anno

mi ripropone

l’ascolto di voci

antiche e già note

la voce del vento

che soffia gelido

e scompone le cime

degli alberi

le voci della pioggia

lenta e sottile

forte e aggressiva

capace di travolgere

piantagioni e casolari.

Non sento le voci

dei bambini

intenti a trastullarsi

con strumenti nuovi

e diabolici

e non conoscono

la bellezza antica

dei giochi all’aperto,

l’aria pulita di gennaio

e il sole splendido

di questa nostra terra.

Ascolto il silenzio

pomeridiano

ricordando

il tempo passato

la gioia dell’infanzia

oggi rubata a tanti

piccoli esseri

che cresceranno

qui e in altre parti

del mondo civilizzato

senza gioia

senza voci nascoste

nel profondo dell’anima.

Nella Cusumano Lombardo

Pubblicato da

Nella Cusumano

Amo scrivere poesie e racconti, a parte le ricette antiche della cucina siciliana che amo in particolare perché sono sempre vissuta qui e nata per caso nel Friuli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...